Le regole di San Vito di Cadore

Le Regole di S. Vito di Cadore sono delle Organizzazioni sociali dotate di personalità giuridica privata, disciplinate, ai sensi dell’art. 3 della L. 31 gennaio 1994 n. 97 e della L.R. 19 agosto 1996 n. 26, dallo Statuto e dagli antichi Laudi, dai regolamenti applicativi, nonché dalle tradizionali consuetudini orali e di vita inerenti l’uso e l’amministrazione del patrimonio di proprietà collettiva della famiglie regoliere originarie.

Le Regole di San Vito di Cadore sono tre:

a) la Regola di Vallesella, Resinego e Serdes,

b) la Regola di Chiapuzza e Costa,

c) la Regola Generale o Granda

 

-  il Presidente pro-tempore della Regola di Vallesella, Resinego e Serdes è il sig. Amedeo De Sandre "Balota",

-  il Presidente pro-tempore della Regola di Chiapuzza e Costa è il sig. Edoardo De Vido "Peruto",

-  il Presidente pro-tempore della Regola Generale o Granda è il sig. Aldo Menegus de chi de Martin;

 

L’ufficio delle Regole di San Vito di Cadore è aperto dal Lunedì al Giovedì dalla ore 08.30 alle 13.00 e dalle ore 14.30 alle ore 19.00, il Venerdì dalle ore 08.30 alle 13.00